NVIDIA NOW perde diversi titoli dallaCodemaster, WarnerBrose altri

Per il front dei videogames on the cloud la NVIDIA Geforce, dopo aver deciso di offrire ai suoi videogiocatori un servizio di gaming online come Google Stadia, ha purtroppo perso dei fondamentali publishers, a seguito di alcune revoche delle autoritĂ  del gaming digitale online, del calibro della Warner Bros, della Codemasters e della Battle.net. Dall'altro canto laUbisoft ha invece dato fiducia alla piattaforma NVIDIANOW offrendo pieno supporto per il PC gaming tramite il suo store online e  offrendo titoli molto attraenti per i videogamer che appartengo a saghe come Assassin's Creed.